The Elf on the Shelf: la nuova tradizione natalizia sbarcata in Italia

Home » Lifestyle » The Elf on the Shelf: la nuova tradizione natalizia sbarcata in Italia

The Elf on the Shelf: la nuova tradizione natalizia sbarcata in Italia

Buongiorno!!!

Manca davvero poco al Natale, così oggi ho pensato di raccontarvi una tradizione natalizia americana che ormai sta prendendo piede anche qui in Italia: THE ELF ON THE SHELF (tradotto letteralmente: l’elfo sulla mensola).

Io ne sono venuta a conoscenza proprio quest’anno, a novembre, girando qua e la sul web.

Tutto ha origine nel 2005, quando Carol V. Aebersold e la figlia Chanda A. Bell decidono di scrivere un libro per bambini in tipico tema natalizio.

La storia è molto semplice, ma allo stesso tempo originale: in poco più di  trenta pagine le autrici svelano ai piccoli lettori come ogni anno Santa Claus sia in grado di indovinare tutti i desideri dei bambini; ad aiutarlo in questo immane compito vi sono infatti piccoli elfi che fanno la loro apparizione nelle case americane a fine novembre (il giorno dopo il Ringraziamento) (in Italia si può far ricadere a inizio dicembre) e vegliano sui bimbi; compito di questi emissari silenziosi è riferire ogni notte a Babbo Natale quali sono i desideri dei piccoli, come si stanno comportando, cosa fanno durante il giorno.

Ad accompagnare tale compito vi sono regole ferree da rispettare: i bambini dovranno scoprire in quale angolo della casa ogni giorno si stia nascondendo il loro elfo (a cui verrà dato un nome), non potranno mai toccarlo per evitare di privarlo anche solo in parte della sua polvere magica che serve per tornare dal “grande capo”, ma avranno l’opportunità di parlargli raccontandogli i propri desideri. La notte di Natale, infine, il piccolo elfo salirà sulla slitta di Babbo Natale e sparirà fino all’anno successivo.

Potevo farmi mancare questa nuova tradizione soprattutto ora che sono mamma? Già adoro tutto ciò che è atmosfera di Natale e Natale, avere anche in casa un nuovo abitante magico che è in stretto contatto con Babbo Natale doveva essere la ciliegina sulla torta ehehheheh

Ecco perchè mi sono decisa ad acquistare The elf on the shelf. A Christmas tradition online (purtroppo essendo una novità non è ancora venduto in veri e propri negozi..ma secondo me già il prossimo anno lo si troverà più facilmente essendosi già trasformato in un fenomeno virale!) che viene venduto in un packaging molto bello e ben studiato: un vero e proprio scrigno di cartone che racchiude in sé il libro e il piccolo aiutante di Babbo Natale, pronto a ricevere un nome e iniziare la sua missione.

Come si vede dall’immagine precedentemente inserita ci sono più versioni: maschio & femmina di etnie diverse.

In poco più di dieci anni l’elfo della coppia madre-figlia è diventato una celebrità con gadget e film d’animazione, ottenendo perfino il diritto di prendere parte alla famosa Macy’s Thanksgiving Day Parade per le vie di New York.

Non so voi, ma ho trovato che questa nuova tradizione natalizia è molto bella perchè coinvolge in prima persona i bambini con una storia e un gioco che cambia quotidianamente, e fa vivere la spensieratezza del credere nel Natale, in Babbo Natale, nei folletti/elfi, nella magia e nella forza dei desideri (che se si fa i bravi vengono avverati).

Chi di voi, come me, ha ceduto all’Elf on the shelf???

Bacio

Valentina